Archivi Categorie: 2006

Quando la “Torre di Babele” era il settimo blog in Italia

Cross media

20 marzo 2006. Link Campus University of Malta, Cross-media.it e  Dipartimento Skills Sociologia delle Emozioni presentano domani, martedì dalle 10,30 alle 18 nell’Auditorium San Leone Magno, Via Bolzano 38, Roma, “Cross-media # 1” – da Star Wars al Grande Fratello– Experience conference – Primo incontro nazionale sulla comunicazione cross-mediale. Nel segno della notte con i nuovi media.Lezioni e incontri a tema. Un affascinante viaggio nel cuore della comunicazione contemporanea alla scoperta dell’integrazione dinamica tra soggettività, tecnologie e linguaggi.Fare cross-media significa realizzare campagne di informazione, di intrattenimento e di comunicazione in modo “integrato”, utilizzando cioè più media con i loro linguaggi e il loro immaginario all’interno di grandi progetti editoriali. Dai reality show al marketing nel cinema, dai multigiornalismi di oggi alla videotelefonia e ai videogames, dalla fiction per internet all’editoria, dalla musica ai next-media alla Iptv e al digitale terrestre. L’evento sarà ripreso e trasmesso in diretta dalla Link tv. Fra i relatori, alle 15,50,  Pino Scaccia (Inviato Tg 1 Rai e blogger) che parlerà su “Crossmedia e blog:  come cambia la scrittura e la comunicazione dalla televisione alla blogosfera. Storie di guerra e di grandi eventi internazionali nelle parole di uno dei più autorevoli inviati italiani: “Io scrivo e mostro online tutto ciò che in televisione non riuscirei a dire e a far vedere”. CrossMedia

Il nome

Da la Repubblica di oggi 26 giugno 2009

Buone notizie: il soldato Pino si è rifatto vivo. Pino Scaccia, il cronista da combattimento paracadutato sul campo minato del Patrizia-gate, ha spedito dal fronte pugliese un dettagliato rapporto al Tg1. E ha scoperto -a soli 8 giorni dal primo articolo di giornale- che “è venuto alla luce un giro vorticoso di telefonate su feste e ragazze, un vero sistema”. Non solo, ma essendo uno che non guarda in faccia nessuno, lui ha deciso di non tacere più il nome eccellente al centro di questo “intreccio tra politica e affari”. Era ora, direte voi. Era ora. E infatti Scaccia quel nome l’ha fatto. Tenetevi forte: “Il pm ha convocato il governatore Nichi Vendola”. Al centro di quel “giro vorticoso” di ragazze ci sarebbe dunque, secondo il rapporto del soldato Pino, un politico gay. Ci togliamo il cappello: è lo scoop dell’anno.  Saverio Aversa 26 giugno 2009  Naturalmente ho risposto. Non ho certo citato Vendola per le escort ma per il malaffare della sanità, argomento su cui il pm ha voluto sentire il governatore.